E’ salito il numero di vittime della strage in un asilo di Derdermonde, in Belgio, vicino la capitale Bruxelles. Agenzie di stampa locali riportano che un altro bambino sarebbe deceduto in ospedale dopo il suo ricovero. Il bilancio totale è dunque di quattro morti, tre bambini ed un adulto.Protagonista del folle gesto un uomo, trent’anni circa e probabilmente affetto da turbe mentali e che sembra sia padre proprio di uno dei piccoli da lui uccisi. Dipinto in volto di bianco e con gli occhi truccati di nero, una volta entrato nell’asilo con una scusa, si è introdotto in un’aula e si è avventato sui bimbi impugnando un coltello e ne ha feriti a morte tre. Altri venti sono pure stati feriti ma meno gravemente anche se una decina sono ancora trattenuti in ospedale. Con loro anche altre due donne. Nell’aggressione ne è rimasta ucciso anche una terza. L’uomo è poi fuggito in bicicletta ma è stato in seguito fermato ed arrestato circa un’ora e mezza dopo aver compiuto il massacro. Le autorità hanno fatto sapere che già in giornata l’assassino comparirà davanti ad un giudice mentre gli ospedali hanno reso pubbliche le foto dei bambini feriti per facilitare il loro ritrovamento da parte dei genitori.

Alessio Morrone – Barimia

Annunci