Pescara, 14 ago. – (Adnkronos) – Un uomo di 41 anni è stato arrestato dai carabinieri di Città Sant’Angelo con la collaborazione dei carabinieri di Montesilvano, in provincia di Pescara con l’accusa di violenza sessuale aggravata su minorenne. L’uomo ha abusato della figlia di otto anni mentre si trovavano in spiaggia a Città Sant’Angelo. Il fatto è accaduto il 10 agosto intorno alle 19 sotto gli occhi dei bagnanti che hanno avvisato subito i carabinieri.

Decisive sono state le inequivocabili testimonianze dei bagnanti presenti sul posto. E’ stata una coppia a notare l’uomo con le figlie, una di 4 anni e l’altra di 8, sul bagnasciuga. L’uomo aveva fatto togliere il costume alle due bambine. Dopo aver mandato quella di 4 anni a giocare con la sabbia, l’uomo si è tolto a sua volta il costume, ha fatto adagiare su di lui, a gambe divaricate, la figlia di 8 anni e ha iniziato a toccarla nelle parti intime. La coppia, che ha assistito alla scena, ha chiamato subito i carabinieri di Montesilvano, che hanno mandato sul posto una pattuglia di Città Sant’Angelo. Prima che arrivassero sul posto, un’altra coppia che passeggiava sulla battigia, ha notato gli atteggiamenti equivoci del padre con la bambina e l’uomo della coppia si è scaraventato sul padre e lo ha colpito al volto, accusandolo di essere un ‘porco, un pedofilo’. Il padre, a quel punto, si è subito rimesso il costume e, poco dopo, sono arrivati i carabinieri.

L’uomo non ha negato di essersi denudato, né di aver denudato le figlie. Dice di non aver fatto nulla di male e di essere stato frainteso. L’uomo è stato condotto subito in caserma ed è accusato di aver allungato le mani nelle parti intime della figlia. Saranno poi le perizie dei medici a stabilire se non ci siano stati ulteriori abusi. Le bambine, che si trovavano a Città Sant’Angelo in vacanza con il padre, originario di Pescara, sono tornate a Terni dalla madre. Il padre, al momento, si trova nel carcere di Pescara e nel corso della giornata, probabilmente il gip terrà l’interrogatorio di garanzia. Per l’uomo è scattata l’accusa di violenza sessuale aggravata su minore di 10 anni.

Annunci